1- Gp Gran Bretagna - Gp Anni 1950-1959

Storia Della Formula 1
Vai ai contenuti

1- Gp Gran Bretagna

GP ANNI 1950-1959 > 1950

1' Gp Gran Bretagna

1' Gp

Gara

Partecipanti

Griglia di Partenza

Giri in Testa

Migliori Giri

Campionato


GP GRAN BRETAGNA

SILVERSTONE

13-05-1950

Km 4,649

Giri 70

Totale 325,430

Ps.

Nr.

Pilota

Naz

Team

Motore

Tipo

Tempo

Media Km/h

Ritiro

G. Vel.

Griglia

1 2 Giuseppe Farina Ita
Alfa Romeo Alfa Romeo 158 2h3'23''600 146.378 - 1'50''600 1
2 3 Luigi Fagioli Ita
Alfa Romeo 158 a 2''600 - - - 2
3 4 Reg Parnell Gbr
Alfa Romeo 158 a 52''00 - - - 4
4 14 Yves Giraud-Cabantous Fra
Talbot Lago Talbot T26C-DA a 2 giri - - - 6
5 15 Louis Rosier Fra
Talbot T26C a 2 giri - - - 9
6 12 Bob Gerard Gbr
ERA ERA B/C a 3 giri - - - 13
7 11 Cuth Harrison Gbr
ERA B a 3 giri - - - 15
8 16 Philippe Etancelin Fra
Talbot T26C a 5 giri - - - 14
9 9 David Hampshire Gbr
Maserati 4CLT/48 a 6 giri - - - 16
10
10 Joe Fry Gbr
Maserati Maserati 4CL
a 6 giri (45) - - - 20

Brian Shawe-Taylor Gbr
Maserati 4CL
a 6 giri (19) - - - -
11 18 Johnny Claes Gbr
Talbot T26C a 6 giri - - - 21
ab 1 Juan Manuel Fangio Arg
Alfa Romeo 158 Condotto dell'olio 62' giro - 3
nc 23 Joe Kelly Gbr
Alta Alta GP Non Classificato 57' giro - 19
ab 21 B. Bira (Principe) Tha
Maserati 4CLT/48 Alimentatore 49' giro - 5
ab 5 David Murray Gbr
Maserati 4CLT/48 Motore 44' giro - 18
ab 24 Geoff Crossley Gbr
Alta GP Trasmissione 43' giro - 17
ab 20 Emmanuel De Graffenried Svi
Maserati 4CLT/48 Biella 36' giro - 8
ab 19 Louis Chiron Mon
Maserati 4CLT/48 Frizione 24' giro - 11
ab 17 Eugene Martin Fra
Talbot T26c-DA Pressione dell'olio 8' giro - 7
ab 9 Peter Walker Gbr
ERA E Abbandono 5' giro (2) - -
- Tony Rolt Gbr
ERA E Cambio 5' giro (3) - 10
ab 8 Leslie Johnson Gbr
ERA E Compressore 2' giro - 12

PODIO

Fagioli - Farina - Parnell
METEO

Sereno
SILVERSTONE
CRONACA DELLA GARA
E 'Sabato, 13 Maggio 1950, che si svolgerà sulla base aerea a Silverstone il 1 ° campionato di F1 Grand Prix Mondiale. Gli Inglesi all'epco rispettavano la domenica come giorno di assoluto riposo quindi eventi sportivi si svolgevano il Sabato.
Cronometro quindi spiegate il Venerdì, alla presenza di tutte le squadre del piano prima volta, tranne la Ferrari che aveva preferito prendere il via del Gran Premio Mons (test F2) perché i premi offerti dal belga superato a quelle in inglese.
Gli italiani sono presenti con 4 Alfa Romeo e 6 Maserati, i francesi 5 Talbot-Lago, il resto dei team era inglesi: Alta e ERA. I test sono dominate da Alfa-Romeo con 4 auto occuperanno le prime posizioni, Farina si piazza "pole position" in 1 min 50 s, 8/10 ° (151051 chilometri all'ora in media) prima di Fagioli e Fangio. Alfa-Romeo allinea squadra "3 FA" Fagioli, Fangio e Farina e inglese per questo Gran Premio Reg Parnell che realizza il 4 ° tempo. Dietro le altre squadre sembrano ridotti ai numeri.
Il Sabato precedente i vari driver sono presentati al re Giorgio VI e sua figlia Elisabetta, la futura regina d'Inghilterra, la famiglia reale dopo l'evento dal podio, ma l'assenza di Ferrari, l'astro nascente del motorsport, rimuove molto interesse in questa gara. Dalla griglia di partenza Fagioli gentilezza in "pole man" e Alfa-Romeo occupare i primi quattro posti. Nel primo turno era Farina passa avanti di Fagioli, Fangio e Parnell, seguire Bira (Maserati), de Graffenried (Maserati), Martin (Talbot-Lago), Giraud Cabantous (Talbot-Lago), rosa (Talbot-Lago ) Etancelin (Talbot-Lago), Gerard (ERA), Harrison (ERA), Hampshire (Maserati), Murray (Maserati), Chiron (Maserati), Claes (Talbot-Lago), Crossley (Alta), Kelly (Alta) Fry (Maserati), Johnson (ERA) e Walker (SER).
Nel secondo turno "Nino" Farina fissato il record sul giro a 151,324 kmh. Al 10 ° giro Fagioli ha preso il comando davanti a Farina, Fangio e Parnell poi venire Bira (in 25 anni), de Graffenried (in 44s) e poi Martin (che lascia con un calo della pressione dell'olio) Giraud Cabantous, e Rosier Etancelin.
Dal secondo turno Johnson abbandona fallimento del compressore, il 4 ° round è Walker che rompe il dialogo sulla sua ERA.
Walkover per Alfa-Romeo. Forcellini riescono Martin (Talbot-Lago) al giro 11, la pressione dell'olio. Nel 16 ° turno Farina ha preso il comando a 24 ° turno Louis Chiron (Maserati) rompe il suo fidanzamento e rotondo 35 ° Graffenried scorre una biella. 38 ° Fagioli girare brevemente preso il comando della gara, ma il passaggio del turno Farina due volte e non sarà affiancato.
La gara si trasforma in un giro monotono punteggiato da abbandoni: rotondo 43 ° Crossley per la trasmissione, la circolare 44 ° Murray ha rotto il motore e Bira a 49 ° volta dà con una caduta di pressione dell'olio.
Al 50 ° giro l'Alfa-Romeo 4 sono top della gara, Giraud Cabantous è 5 ° davanti 2mn24s 3mn14s Rosier. Notiamo l'abbandono di Kelly e soprattutto quella di Fangio al 62 ° giro con una linea spezzata olio. I tre restanti Alfa-Romeo finire i primi tre posti, Farina vincere a 146,378 kmh media.
SILVERSTONE
Torna ai contenuti